Memorie dal sottosuolo


Non più manufatti costruiti dall’uomo ma germinazioni delle divinità ctonie. L’inconscio del paesaggio.

Hit enter to search or ESC to close